Franco Tralli, tuttologo e amante del bien vivre, ha superato l’età dei sogni e delle grandi speranze, quindi ha deciso che la vita è troppo breve per prenderla troppo sul serio e fa del motto “guardiamoci intorno e rilassiamoci” il suo stile di vita. Guardando al suo passato segnala che nel 1983, insieme ad Auro Miselli, scrive e partecipa al team di illustratori del primo gioco di ruolo in lingua italiana: I Signori del Caos, edito dalla black out editrice.

Rimanendo negli anni ’80, ha disegnato, su testi di Ardinos, Le storie di Lui, Dixie Kennedy più qualche altra storia senza personaggio fisso pubblicate dal 1985 sulla rivista Casablanca, sempre della Black Out Editrice.

Nel 1995, insieme a Stefano Lusardi, ha ideato il personaggio di Ironheart che ha visto la luce nelle edicole italiane per i tipi del Marchio Giallo Editore.

Ha per lungo tempo diretto, per diletto, una casa editrice dalla quale ha ricevuto poco danaro, ma molte soddisfazioni; aveva smesso di disegnare da tanto, ma ora, i casi della vita, gli hanno dato l’onere e l’onore di scrivere e disegnare un reboot di Ironheart che spera di finire prima che la pigrizia e la demenza senile glielo impediscano.